Saggio di fine anno accademico 2019 del Centro Danza Il Cigno Bianco

saggio-cigno-bianco-2019

Danzare sembra affascinante, semplice, incantevole. Ma il cammino verso il paradiso della realizzazione non è meno complesso di tutti gli altri. C’è una fatica così grande che il corpo grida, persino nel sonno. Ci sono momenti di completa frustrazione, ci sono piccole morti quotidiane…” Chissà se Marta Graham, forse la più grande coreografa americana del Novecento, l’iniziatrice della danza moderna, quando scriveva queste parole aveva in mente il momento di maggior sacrificio, temuto e amato da tutte le giovani ballerine sopra ogni cosa: il saggio di fine anno!

Il giorno del saggio si avvicina e, come ogni anno , presso la sede del Centro Danza Il Cigno Bianco si intensificano le lezioni di Danza! Così descrive questo momento unico Giuliana Colella, la Direttrice della scuola: ”Musetti stanchi ma sorridenti, tutù che “volano “ da una parte all’altra! Stoffe, nastri , brillantini, scarpette logore , scarpette nuove fiammanti! Il sacrificio di un anno di lavoro sta per concretizzarsi e noi siamo lieti di invitarvi il giorno venerdì 14 giugno 2019 alle ore 20,30 presso il Teatro Italia in Via Bari 18. Veniteci a supportare in questo grande ed estenuante lavoro! Potrete assistere a momenti veramente emozionanti: dalle allieve più piccine che solcano per la prima volta le assi di un palcoscenico a ballerine “navigate “ che delizieranno i vostri animi con numeri di Danza classica, Danza moderna, Flamenco, Danza orientale, HIp Hop, Danza contemporanea, veramente eccezionali!
Quest’anno, il saggio del Cigno Bianco  vedrà una grande novità: incredibili composizioni di Ikebana trasporteranno il pubblico e le giovani danzatrici in un’atmosfera da sogno! Le composizioni di Ikebana “la danza dei fiori” sul palcoscenico sono offerte alla Scuola dalla Maestra Annamaria Ratto Vaquer, Presidentessa dell’Ikebana Ohara Chapter Roma rappresentante la Scuola Ohara di Tokio a Roma.

L’ingresso a teatro è libero fino a esaurimento posti; occorre ritirare l’invito presso la Segreteria.